2023

3 Aprile 2023

Congresso Emergenza Urgenza 2023: Firmato il Manifesto di Firenze

Il Terzo Congresso Nazionale Emergenza Urgenza, che quest’anno si è tenuto a Firenze, presso il meraviglioso Centro Congressi nei pressi di Santa Maria Novella, si è concluso da pochi giorni, ed è dunque il momento di fermarsi per effettuare alcune riflessioni.

Questo congresso, non è stato portato avanti da un’unica società scientifica o associazione esperta di un particolare settore, bensì da più di venti società scientifiche tra le varie professioni, tra cui medici, infermieri ed esperti del soccorso. Più di tremila partecipanti e cinquecento membri della faculty, in un pubblico eterogeneo che ha condiviso in modo del tutto esclusivo, momenti di riflessione e di apprendimento.

L’Evento, che si è tenuto con sessioni multiple in più sale, si è dimostrato ancora una volta, il più complesso e avvenieristico congresso nazionale sull’emergenza nel contesto italiano ed europeo.

Si è affrontato tematiche estese ma congiunte dal filo conduttore dell’Emergenza e Urgenza. Il CIVES in qualità di Associazione Nazionale di Infermieri per le Emergenze e di Società Scientifica ha partecipato all’evento, portando avanti l’importante soggetto dell’Infermiere di Protezione Civile.

Durante la sessione di apertura nell’Aula Auditorium del Centro Congressi si sono succedute numerose istituzioni tra cui il Ministro della Salute Schillaci, che si è soffermato sulla parte sanitaria del recente decreto 34, accolto come un primo segnale di risposta urgente alla condizione di costante rischio di collasso nella quale versano molti Pronto soccorso nazionali.

Tra i volti noti ed delle istituzioni, bisogna assolutamente segnalare l’intervento della Presidente FNOPI, Barbara Mangiacavalli. Oltre ai risultati raggiunti e agli obiettivi che la professione infermieristica in questo momento si è prefissata, ha potuto ispirare i partecipanti e i professionisti infermieri con un intervento di notevole interesse sul futuro della professione infermieristica.

Il CIVES ha mantenuto uno stand informativo nell’Aula Limonaia per la durata di tutto il congresso, informando i professionisti delle novità riguardanti la nostra associazione e degli obiettivi raggiunti in questi ultimi anni.

Inoltre bisogna considerare la presenza dei soci CIVES, tra cui il Presidente e il Direttore Operativo Nazionale, in numerosi dibattiti e sessioni, in qualità di Presidente, Moderatore, Discussant e Speaker di sessione.

Al termine delle attività congressuali in seduta plenaria, si è firmato infine il Manifesto di Firenze: un documento in 20 punti per tracciare “il futuro di un sistema di emergenza-urgenza sanitaria nazionale equo e sostenibile e al fine di rispondere ai bisogni della cittadinanza in termini di eccellenza, equità del servizio e sua standardizzazione”.

Per il CIVES ha firmato la Dott.ssa Marfella Francesca in qualità di Direttore Operativo Nazionale CIVES.

In allegato il documento firmato nella sua interezza.

Congresso Emergenza Urgenza 2023: Firmato il Manifesto di Firenze
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

2024 21 Febbraio 2024

CIVES Lecce: Dimostrazione ed Esercitazione BLS e Primo Soccorso agli studenti dell’ISS Laporta/Falcone-Borsellino di Lecce

“Elementi di primo soccorso: RCP (rianimazione cardio polmonare) e sequenza BLS, disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo.

2024 13 Gennaio 2024

CIVES TERNI: Convegno sul ruolo dell’Infermiere in Protezione Civile

Terni, 13 gennaio 2024 – Un convegno di successo quello che si è tenuto venerdì presso la sede del corso di laurea di medicina a Terni.

2024 13 Gennaio 2024

Gli Infermieri Cives Ragusa presenti nel Punto di Primo Intervento alla Maratona di Ragusa 2024

Anche quest’anno gli infermieri volontari CIVES RAGUSA presteranno assistenza sanitaria all’importante manifestazione sportiva organizzata, per il 21 Gennaio, nel capoluogo Ibleo che vedrà la partecipazione di oltre 1500 atleti ai nastri di partenza, provenienti da ogni parte d’Italia.

2024 7 Gennaio 2024

Il CIVES si stringe attorno a Claudio Quarta per la perdita della madre

Il CIVES esprime le proprie più sentite condoglianze a Claudio Quarta, socio e storico tesoriere nazionale del CIVES, per la perdita della madre.

torna all'inizio del contenuto